AK-SHB810

Panasonic ha deciso di annunciare l’AK-SHB810, la prima camera 8K al mondo con il sensore organico, ovvero un sensore fotosensibile che funge da raccoglitore di fotoni.

Il colosso giapponese insieme a Fuji ha rilasciato un nuovo sensore che può vantarsi di avere un Dinamic Range addirittura doppio rispetto alle altre macchine dal sensore CMOS.

Secondo quanto rilasciato dalla news, la camera avrà un corpo compatto e leggero, e utilizzerà il mount delle lenti PL, attacco sviluppato dalla Arri ed utilizzato anche dalle camere RED.

Il sensore permette di catturare immagini ad alta sensibilità ed alta saturazione con luce che può generare un flusso di elettroni, il quale, può arrivare anche ad un numero pari a 450000 attivando la modalità Alta Saturazione, che è come se la macchina avesse montato un Filtro ND su di essa.

Il sensore inoltre sarà dotato anche del Global Shutter (Otturatore Globale). Quest’ultimo permette anche di evitare l’effetto Rolling Shutter, che è un effetto distorsivo che affligge gli oggetti ripresi in rapido movimento, ed opererà quando il tempo dell’otturatore sarà più rapido di 1/120.

Global shutter
GLOBAL SHUTTER VS ROLLING SHUTTER

Data di lancio

La macchina verrà messa sul mercato non prima del 2019.

Rispondi