Secondo i più recenti rumor iPhone 11, che sarà presentato a settembre, avrà nella parte posteriore tre fotocamere.

Guilherme Rambo di 9to5mac, afferma che il nuovo iPhone 11 avrà in aggiunta una fotocamera con lente grandangolare. Il setup sarebbe quindi composto da un teleobiettivo, un grandangolo ed una lente standard.

Una novità molto interessante riguarda la nuova funzione “Smart frame”. Grazie a questa, durante lo scatto o una ripresa video con la fotocamera standard, la fotocamera grandangolare registrerà comunque la scena. Sarà quindi possibile ricomporre una foto anche dopo lo scatto o eseguire delle particolari correzioni per quanto riguarda la prospettiva. Tutte le informazioni che la fotocamera grandangolare cattura saranno salvate solamente in locale e per un periodo di tempo limitato. Questo a favore della privacy, una tematica alla quale Apple ha già dimostrato di prestare molta attenzione.

iPhone 11
La modalità ritratto di Iphone custodisce le informazioni sulla profondità di campo in locale.

Troviamo importanti novità anche per quanto riguarda la fotocamera frontale: grazie al nuovo processore A13 e al sensore con readout più veloce sarà possibile ottenere slow motion fino a 120fps.

A differenza di Google, che sfrutta il machine learning e particolari algoritmi per migliorare la qualità fotografica dei Google pixel, Apple preferisce sempre effettuare scelte conservative ed implementare le funzioni solo quando sono ben testate e funzionanti. Questo per garantire ai suoi utenti la migliore esperienza possibile.

iPhone 11 sarà presentato a Settembre, con un arrivo sul mercato previsto per le prime settimane di Ottobre. Ancora non abbiamo informazioni precise per quanto riguarda i prezzi e altre specifiche tecniche. Questo nuovo setup con tre fotocamere, insieme a sensori più grandi e lenti di qualità più elevata riusciranno a togliere a Google lo scettro di azienda leader nella fotografia da smartphone?

Rispondi