A due anni dal modello precedente, la D3400, Nikon annuncia il lancio in settembre dell’erede. Ecco design, caratteristiche e prezzo della Nikon D3500:

Il modello precedente, la D3400, fin dall’anno della sua uscita (2016) veniva scelto da chi voleva impratichirsi con la fotografia senza però spendere troppo. Con la D3500, la Nikon ha preso le migliori caratteristiche del modello precedente, e le ha inserite in un corpo macchina ridisegnato.

Specifiche ed elettronica

Le specifiche e l’elettronica sono simili tra i due esemplari. Il nuovo modello ha:

  • Sensore CMOS da 24.2 megapixel in formato DX.
  • Processore Expeed 4.
  • Raffica da 5 fps.
  • ISO variabili tra 100 e 25600.
  • Possibilità di girare video in 1080p a 60 fps.
  • Flash pop-up (in alto).
  • Bluetooth con cui trasferire le immagini usando l’applicazione SnapBridge che ora può anche essere usata come telecomando per attivare l’otturatore.
  • Display posteriore LCD da 3 pollici e 921000 punti (fisso e non touchscreen).

Non ha però, come la D3400, funzioni legate al 4k. Secondo Nikon, il processore è più rapido e in grado sia di esaltare i dettagli che di rendere più vividi i colori. Anche la batteria è stata migliorata (del 29% circa), per una durata massima di 1500 scatti.

Design

L’estetica ha le differenze più evidenti: la D3500 assomiglia di più alla mediogamma D5600, che al suo modello precedente, la D3400. La scocca è più sottile di 5,5mm, ha un grip più profondo e, con i suoi 365g di peso, è in generale più leggera. Cambia anche la configurazione dei tasti infatti, dietro, il tasto Playback è più grande e facilmente raggiungibile alla destra del display. Tutti i tasti che nella D3400 erano a sinistra, ora sono stati spostati a destra dello schermo.

Prezzo

La Nikon D3500 uscirà a settembre con un costo di 500 dollari e con il kit 18-55mm f/3.5-5.6 G VR. Mentre la versione con l’ottica 70-300mm f/4.5-6.3 G ED avrà un costo di 850 dollari. Si attendono i prezzi per l’Italia.

 

Rispondi