I rumors indicano che le nuove macchine di Panasonic potrebbero essere annunciate poco prima della fine del mese.

Le informazioni ed i rumors sulle macchine della casa produttrice giapponese, si sono rincorse sin dai giorni del Photokina. Nei primi giorni di gennaio 2019 è stato possibile conoscere le caratteristiche tecniche delle due nuove mirrorless di Panasonic. Ed ora pare che siamo a pochi giorni di distanza dall’annuncio ufficiale.

Andiamo ad analizzare le due macchine.

A livello estetico le due macchine, sono molto simili. Le dimensioni sono le stesse, ed anche il layout dei pulsanti e delle ghiere.

panasonic layout

La Panasonic S1 avrà un sensore da 24 MP, mentre la S1r, designata per i professionisti, avrà un sensore da 47 MP. Entrambe le macchine avranno l’attacco Mount L, attraverso il quale potranno essere utilizzate moltissime lenti di Leica e Sigma. Le mirrorless disporranno del Dual IS, ovvero sia la stabilizzazione del sensore, che quella ottica.

Dal lato tecnico fotografico, entrambe saranno dotate dell’HLG (Hybrid Dynamic Log), la tecnologia ad alta gamma dinamica, che consentirà degli scatti con una gamma molto estesa, in modo da ottenere dettagli profondi anche in zone di luce ed ombra. Una particolare features di queste mirrorless di Panasonic, è la modalità di ripresa di 8 scatti in posizioni diverse, mediante lo spostamento del sensore attraverso la tecnologia IS. Una volta eseguiti gli 8 scatti, il motore Venus Engine, eseguirà una sorta di photomerge, per restituire un unico scatto ad altissima risoluzione. Funzionalità molto utile per la fotografia di paesaggio. Per quanto riguarda il comparto video, sappiamo soltanto che le nuove mirrorless di Panasonic registreranno video in 4k 60fps.

panasonic s1

Il sistema di autofocus sarà diverso dal resto della concorrenza. Mentre la maggior parte dei produttori, utilizzano un sistema di messa a fuoco a rilevamento di fase, Panasonic ha adottato il sistema DFD (Depth from Defocus) basato sul contrasto. Sistema che si è rivelato molto veloce ed affidabile sui sistemi micro quattro/terzi della stessa Panasonic.

Non ci sono informazioni in merito al livello di risoluzione del mirino elettronico. Anche se indiscrezioni riportano una risoluzione maggiore delle Mirrorless di Nikon, Z6 e Z7. La risoluzione da sola, però non basterà. Il mirino elettronico, dovrà anche essere dotato di un ottimo aggiornamento delle frequenze, per evitare dei ritardi tra il momento della visualizzazione e lo scatto.

Entrambe le macchine disporranno di doppio slot per le card di memoria, uno slot sarà XQD, l’altro sarà SD. Tuttavia, anche lo slot SD normale, sarà compatibile con le schede di memoria di tipo UHS-II, necessarie per una migliore registrazione dei video in 4k.

Per quanto riguarda lo schermo, Panasonic non ha adottato il flip-out che possiamo trovare su alcune delle sue macchine Micro Quattro Terzi, optando invece per un insolito design “tri-assiale” che consente un’inclinazione laterale e un’inclinazione verticale.

panasonic schermo

L’annuncio delle nuove mirrorless della casa giapponese dovrebbe precedere di poco quello delle lenti proprietarie. Di fatti, per le nuove mirrorless S1 ed S1r,  sembra che siano stati progettati una serie di obiettivi standard:

  • Una lente fissa 50 mm f/1.4;
  • Un obiettivo zoom standard 25-105 mm;
  • Un obiettivo tele zoom standard 70-200 mm;

Degli obiettivi zoom, tuttavia, non sono ancora state rilasciate ufficialmente le aperture dei diaframmi.

Alcune indiscrezioni portino a pensare che a partire dal 2020, Panasonic produrrà una serie di lenti dedicate alle nuove mirrorless. Si parla, bensì, di dieci lenti in programmazione. Sembrerebbe che anche Sigma, durante l’anno 2019, sia pronta a rilasciare ben 14 lenti con attacco L-Mount, che potrebbero essere utilizzate anche con le nuove mirrorless di Panasonic.

panasonic fronte

Riassumendo, il 31 gennaio è atteso l’annuncio delle Panasonic Lumix S1 ed S1r, mentre si pensa che la distribuzione sul mercato avverrà a partire da marzo/aprile 2019. Non è stato ancora definito il prezzo, anche se i rumors provenienti dal Giappone indicano che dovrebbe aggirarsi attorno ai circa 2000 dollari per la S1 e circa 4000 dollari per la Sr1.

Non ci resta che attendere notizie ufficiali.

Rispondi