Primi test e considerazioni sulla Sony α6400

News Primi test e considerazioni sulla Sony α6400

Test condotti da 4 famosi canali fotografici su Youtube, che hanno espresso il loro pensiero dopo aver utilizzato in anteprima la Sony α6400

TheSnapChick, ritiene la macchina di Sony, la miglior mirrorless entry level sul mercato. Per Brittany Leigh, portavoce del canale, il fatto di aver implementato innovazioni tecnologiche importanti, utilizzate su corpi più professionali, come l’EyeAf, renderebbero questa macchina molto versatile e quindi più apprezzabile dall’utente medio, rispetto alla concorrenza. La stessa Brittany ha testato la nuova arrivata, in diverse situazioni di luce, e si ritiene molto soddisfatta dei risultati.

Jason Vong è il secondo famoso Youtuber che ha potuto provare la nuova macchina di Sony.  Entrando più nel particolare tecnico, Jason confronta la Sony α6400, con le precedenti versioni della nuova arrivata, la α6500 e la α5100.

Per quello che riguarda la funzionalità, la nuova arrivata ha un tasto di configurazione personalizzabile in meno, rispetto alla α6500.

In ambito di registrazione video, ci dimostra la peculiarità della nuova annunciata, ovvero la possibilità di registrare video in 4k senza alcun limite di tempo. La Sony α6400 ha registrato un video in 4k della durata di un’ora e 27 minuti, che si è interrotto per il riempimento della scheda di memoria. A livello di qualità dell’immagine video, secondo Jason, le differenze non sono troppe tra la α6400 e la α6500, dato che il sensore è lo stesso. Nel video possiamo vedere come abbia confrontato le varie modalità di ripresa.

Per quanto concerne le innovazioni tecnologiche, anche Vong è molto soddisfatto dell’introduzione dell’EyeAf. Lo Youtuber spiega che nella α6400 possiamo anche scegliere quale occhio il sensore dovrà mettere a fuoco, se uno od entrambi. Anche il sistema di messa a fuoco con l’implemento del Real-Time tracking entusiasma molto lo youtuber americano.

Anche TheCameraStore TV ci propone un test eseguito per il nuovo sistema di autofocus. Mentre sul canale Dan Watson possiamo trovare, insieme ai primi pensieri riguardo la nuova arrivata, un breve montaggio delle riprese in 4k, molto accattivante, eseguite con la Sony α6400

Dunque la macchina rilasciata una settimana fa dalla casa giapponese, sta riscuotendo parecchi consensi, tra i primi utilizzatori.

Simone Spinedi
Mi chiamo Simone Spinedi, ho 23 anni e sono un fotografo e graphic designer di Roma. Mi piacciono tutte le forme di comunicazione dove puoi esprimerti liberamente.

Rispondi

Consigliati dalla redazione

Popolari